LO STILE PERSONALE

Il concetto di stile viene applicato in molteplici ambiti come, ad esempio, nell’arte, nel campo della musica, nella letteratura e anche nell’architettura, e viene definito come quella “peculiarità o caratteristica personale o di un gruppo”, o “complesso delle scelte e dei mezzi espressivi che costituiscono l’impronta peculiare di una scuola, di una tradizione letteraria, musicale o artistica e specificamente della personalità del autore.” 

The concept of style is applied to many areas, for example, in art, music, literature and architecture, and is defined  as the “peculiarity of personal characteristic or of a group”, or “complex of choices and expressive means that make the peculiar imprint of a school, of a literary, musical or artistic tradition and specifically of the personality of the author.”

img_2235

Applicato all’ambito personale possiamo considerare che lo stile è ciò che ci caratterizza, cioè un insieme di tratti formali, elementi interni ed esterni, frutto dell’interiorizzazione e della fusione di gusti personali, carattere, stile di vita, cultura, educazione, interessi che ci contraddistinguono e determinano i nostri comportamenti ed il nostro modo di vestire. Lo stile personale è, in definitiva, il modo individuale di mostrare, raffigurare o interpretare l’identità interiore, un linguaggio visuale  per comunicare chi siamo.  Chi ha stile sa parlare questa lingua ma come ogni altra lingua può essere imparata e va sperimentata.

Non c’è uno stile migliore di un altro, ogni stile ha le proprie  caratteristiche che possono essere ben definite o anche essere il risultato della combinazione di elementi diversi quali – solo per citarne alcuni -: elegante, tradizionale, romantico, creativo, sofisticato, seducente, bon ton, country,  sportivo,  hippie, dandy o semplicemente naturale.

Applied to the personal area we can view that style is what characterizes us, so the set of formal traits, internal and external elements, the result of internalization and the fusion of personal tastes, character, lifestyle, culture, education, interests that marks us and define our behavior and our way of dressing. The personal style is, finally, the individual way of showing, representing or interpreting the inner identity, a visual language to communicate who we are. Those who have style can speak this language but like any other language can be learnt and must be tested.
There is no better style than another, each style has its own characteristics that can be well defined or also be the result of the combination of different elements such as – to name a few -: elegant, traditional, romantic, creative, sophisticated, seductive, bon ton, country, sporty, hippie, dandy or simply natural.

img_2237

L’abbigliamento è uno strumento di comunicazione che rappresenta l’identità personale, parla di noi, della nostra personalità, del nostro lavoro e del nostro stato d’animo. Lo stile è la prima regola della moda, ha origine dentro di noi e rappresenta il nostro gusto e il nostro carisma. Lo stile è la percezione personale di una tendenza e la capacità di scegliere ed interpretarla adeguandola alla nostra soggettività. Lo stile è un’evoluzione naturale, qualcosa che si deve capire e costruire nel tempo, individuando prima di tutto ciò che ci appartiene davvero e coltivando la relazione che si crea. Non bisogna mai tradire la nostra identità e il nostro corpo, bisogna avere predisposizione a conoscersi e provare, sbagliare e fare dei tentativi per arrivare alla confidenza con se stessi.

È importante mantenere un look al passo con i tempi, pur restando fedeli alla propria identità e a ciò che ci fa sentire a nostro agio. Dedicare del tempo a curare l’espressione di sé, ovvero coltivare il proprio stile seguendo le proprie inclinazioni, rappresenta quasi un esercizio di autoanalisi: per non darsi mai per scontati è necessario dedicare del tempo all’ascolto di se stessi in un perenne distillare dei propri gusti.

La moda è un tema comune proposto dal mercato ogni stagione, che delinea le tendenze, la scelta dei colori e la vestibilità dei modelli da indossare.  La moda è omologarsi in un sistema e sentirsi parte di qualcosa che ci accomuna, dandoci una sorta di sicurezza di  ciò che indossiamo e che, con esso, comunichiamo. La moda impone sul mercato uno stile identificabile ed è il pubblico che, immedesimandosi,  la fa propria. La moda e in continuo mutamento e identifica  periodi storici. Ma ciò che fa davvero la differenza è lo stile di quello che si indossa.

 Clothing is a communication tool that represents personal identity, it speaks of us, our personality, our work and our state of mind. Style is the first rule of fashion, it originates within us and represents our taste and our charisma. Style is the personal perception of a tendency and the ability to choose and read it adapting to our subjectivity. Style is a natural evolution, something that must be understood and built over time, identifying first of all what really belongs to us and cultivating the relationship that has been created. We must never betray our identity and our body, we must have a predisposition to know each other and try, make mistakes and make attempts to get to know oneself.
It’s important to keep a look in step with the times, while remaining faithful to your identity and to what makes us feel comfortable. Taking the time to take care of the expression of oneself, or cultivate one’s own style following one’s inclinations, is almost an exercise in self-analysis: in order to never take for granted it is necessary to dedicate time to listening to oneself in a perennial distillation of own tastes.
Fashion is a common theme proposed by the market every season, which outlines the trends, the choice of colors and the wearability of the models to wear. Fashion is homologating in a system and feeling part of something that unites us, giving us a sort of security of what we wear and that, with it, we communicate. Fashion imposes on the market an identifiable style and it is the public that, employing itself, makes it their own. Fashion is constantly changing and identifies historical periods. But what really makes the difference is the style of what you wear.

img_2238

Quando si sceglie un abito bisogna considerare la sua forma, il suo colore, come ci sta indosso, se rispecchia il nostro modo di essere e se ci fa sentire a nostro agio, perché lo stile è l’espressione di se stessi e della propria essenza. Gli abiti sono un mezzo per rafforzare e mostrare la nostra identità. Ci sono delle persone che cercano negli abiti gli elementi per rafforzare la propria sicurezza, ma ciò che indossiamo è solo un mezzo per potenziare la personalità, si può essere avvolti dalle griffe di tendenza ma risultare ugualmente anonimi. Lo stile personale esalta la propria individualità pur restando inconfondibilmente noi stessi. Lo stile non è spendere in capi costosi ma la capacità di indossare qualunque capo come se fosse un pezzo unico.

Emilie du Chatelet, considerata uno dei più grandi ingegni del XVIII secolo, diceva già tre secoli fa: ” Le donne sciocche seguono la moda, le pretenziose la esagerano, ma le donne di buon gusto vengono a patti con essa”. Effettivamente, lo stile presuppone consapevolezza e cura.

When choosing a dress you have to consider its shape, its color, how it is wearing it, if it reflects our way of being and if it makes us feel comfortable, because style is the expression of oneself and one’s essence. The clothes are a means to strengthen and show our identity. There are people who look for clothes to reinforce their safety, but what we wear is only a means to enhance the personality, we can be wrapped by the trendy brands but be equally anonymous. Personal style enhances one’s individuality while remaining unmistakably ourselves. Style is not spent on expensive clothes but reflects the ability to wear any item as it was a unique piece.

Emilie du Chatelet, considered one of the greatest geniuses of the eighteenth century, said already three centuries ago: “The silly women follow the fashion, the pretentious exaggerate, but the women of good taste come to terms with it”. Indeed, style presupposes awareness and care.

img_2239

Si può creare e sviluppare uno stile partendo da zero e costruire, passo a passo, un guardaroba di conseguenza. Una volta identificato, lo stile personale sarà per sempre e lo potremo portare avanti nel tempo adeguandolo alle tendenze di ogni momento riviste secondo la nostra personalità. Una volta costruito, lo stile personale sarà come un marchio di fabbrica, che farà emergere la propria identità e rafforzerà sicurezza e autostima per diventare fieri di quelli che siamo.

You can create and develop a style from scratch and build a wardrobe step by step. Once identified, the personal style will be forever, we could carry it forward in time adapting it to the trends of every moment. Once built, the personal style will be like a trademark, which will bring out its identity and strengthen security and self-esteem to become proud of who we are.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...